Fishing Garage
Feeder Fishing….Garage

Anche se il tempo primaverile fa le bizze con frequenti giornate piuttosto fresche e piovose parte finalmente anche il Feeder Fishing. Una tecnica di pesca molto catturante che prevede l’utilizzo di un pasturatore, di varie grammature, e della pastura a stretto contatto con l’amo e di conseguenza con l’esca.

Le principali tecniche si suddividono tra method feeder e feeder classico. Nel Method Feeder viene usato un pasturatore aperto con la pastura. In questa maniera, il pesce mangiando la pastura mangia anche l’esca e si ferra da solo. Nel Feeder tradizionale il finale compreso tra i 50 e i 120 cm, non oltre perché il finale deve rimanere nella zona di pastura. Nella pesca a feeder, è importante lanciare il pasturatore sempre in una zona ben ristretta, possibilmente un lancio dietro l’altro in modo che le prede si concentrino in una zona di pochi mq. Contrariamente a quel che si pensa sono molti i luoghi ove poter praticare questa tecnica, sia nelle acque interne che in mare, dove tra l’altro si rivela molto catturante su orate, branzini e mormore. Laghi naturali nei dintorni, quali il Lago Giacopiane, il Lago della Busalleta, il Lago Val Noci e il Lago Brugneto, ben si prestano a passare qualche ora con buone catture di ciprinidi. Attenzione pero ai regolamenti previsti nei vari laghi, poiché nella maggior parte, al di fuori delle competizioni, è vietato io bigattino.

Ampia la scelta di attrezzature, pasturatori, pasture e esche presenti in negozio. Preston, Ringers, Wildfishing sono solo alcuni dei marchi trattati. Segnalo inoltre che sabato 15 giugno ci sarà una simpatica giornata feeder in negozio, con la presenta di Michele Batignani (Preston Innovation) per la presentazione delle novità e di conseguenza per carpire i segreti sulle pasture che andremo ad utilizzare nelle nostre sessioni..

Vi aspetto, quindi, il lunedi dalle 15.00 alle 19.30, dal martedi al giovedì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.30, venerdì e sabato orario continuato. Tel. 3475672042

Riparte la pesca nei torrenti genovesi

La stagione della pesca alla trota nei torrenti è già partita da più di un mese (ultima domenica di febbraio), ma la classica semina di apertura con immissione di materiale ittico pronta pesca, quest’anno, è slittata di un mese. Il posticipo delle semine a fine marzo (in linea con quelle dei bacini di Aveto e Trebbia) si è reso necessario per superare il picco di predazione dei Cormorani, che da inizio primavera, dovrebbero riprendere il loro ciclo migratorio.

Le buone notizie riguardano il quantitativo di trote che è stato destinato alla nostra vallata e nelle zone limitrofe. Martedì 26 marzo, in periodo di chiusura della pesca e con l’aiuto fattivo di Fipsas e Arci e di numerosi volontari pescatori, sono stati immessi circa 1000 kg di trote. 

Il 31 marzo quindi si riparte! I nostri torrenti, nonostante i livelli siano ancora accettabili, stanno subendo la mancanza di precipitazioni di un inverno avaro e di un inizio primaverile ancor secco. Ma il pesce non mancherà, e nemmeno i pescatori!

Numerosi siete venuti a trovarmi in negozio per chiedere informazioni e prepararvi alla stagione di pesca appena incominciata. Molte le proposte sia per la pesca con canna lunga ed esca naturale (definita al “tocco”), tecnica ormai tradizionale, sia per le tecniche con esche artificiali in torrente, partendo dal classico “cucchiaino” e arrivando alle innovative tecniche di pesca con gomme cosiddette siliconiche. Trattasi in realtà di gomma osmotica proteica, in grado di trattenere lo scent e i vari aromi, nonché feromoni e aminoacidi, in grado di stimolare l’appetito e l’aggressività del pesce. Tante forme e tanti colori per avere una marcia in più ed offrire al predatore un’esca sempre diversa in grado di attirare l’attenzione del predatore. Ma le proposte di Fishing Garage non finiscono qui: carpfishing, feeder, spinning ai predatori, bolognese, surfcasting e tanto altro ancora.

Vi aspetto, quindi, il lunedi dalle 15.00 alle 19.30, dal martedi al giovedì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.30, venerdì e sabato orario continuato. Tel. 3475672042